Verdure arrabbiate. La fabbrica delle cose inutili

14.90 

Out of Stock

Esaurito

  Avvisami quando torna disponibile
  Ti arriverà un'email quando lo sarà!

cancel?

Editore Sassi Junior, Autore C. Gobbetti, D. Nikolova
Pagine 40
Tematiche Fantasia
Età 5+
Lingua Italiano
Larghezza 23 cm
Altezza 28 cm

Brand

Sassi Junior

“Imparare non è mai stato così divertente!”. Questa è la filosofia di Sassi Junior, casa editrice per l’infanzia caratterizzata da una linea editoriale fresca e innovativa, specializzata in libri gioco.

libri gioco per bambini

Le sue pubblicazioni si articolano nelle due collane principali: Sassi Junior e Sassi Science. Sassi Junior, dedicata ai bambini fino ai 5 anni d’età, propone temi e formati adatti ai loro interessi, allegri e didattici.

Sassi Science, invece, è indirizzata ai bambini più grandi, dai 6 ai 10 anni, ed è caratterizzata da contenuti educativi più evoluti, che spaziano dalla storia alla geografia e alle scienze naturali.

I libri illustrati contengono informazioni presentate in modo chiaro e divertente e sono accompagnati da puzzle, da pop-up o da modellini da costruire.

Tutti i prodotti Sassi Junior sono pensati per offrire ai piccoli lettori stimoli sempre nuovi e continue opportunità di apprendimento, e ai genitori la sicurezza di prodotti di grande qualità.

I nostri prodotti hanno la certificazione FSC

Il marchio di certificazione FSC garantisce che l’intera filiera legno-carta certificata per i suoi standard derivi da una gestione forestale rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente sostenibile (credit:© FSC.org).

Description

Un libro divertente che affronta con delicatezza e ironia il tema dell’inquinamento ambientale.

Le verdure sono davvero buone. Tranne quando si arrabbiano. E niente le fa arrabbiare più della fabbrica delle cose inutili. Un posto che emana fumo viola e inquina le acque, rendendo insalubre il terreno dal quale le verdure traggono nutrimento. Il responsabile è uno solo: il signor Riccanza, che controlla gli ingranaggi della sua fortezza d’acciaio. Ma il Fronte Rivoluzionario Ortaggi è pronto a dargli una bella lezione…