Ci siamo presi una breve pausa. Per tutti gli ordini ci rivediamo il 29 luglio! 🙏 grazie!

Grande grande grande

14.90 

Editore Sassi Junior, Autore C. Gobbetti, M. Rizzardi
Pagine 40
Tematiche Emozioni
Età 5+
Lingua Italiano
Larghezza 23 cm
Altezza 28 cm

Brand

Sassi Junior

“Imparare non è mai stato così divertente!”. Questa è la filosofia di Sassi Junior, casa editrice per l’infanzia caratterizzata da una linea editoriale fresca e innovativa, specializzata in libri gioco.libri gioco per bambiniLe sue pubblicazioni si articolano nelle due collane principali: Sassi Junior e Sassi Science. Sassi Junior, dedicata ai bambini fino ai 5 anni d’età, propone temi e formati adatti ai loro interessi, allegri e didattici.Sassi Science, invece, è indirizzata ai bambini più grandi, dai 6 ai 10 anni, ed è caratterizzata da contenuti educativi più evoluti, che spaziano dalla storia alla geografia e alle scienze naturali.I libri illustrati contengono informazioni presentate in modo chiaro e divertente e sono accompagnati da puzzle, da pop-up o da modellini da costruire.Tutti i prodotti Sassi Junior sono pensati per offrire ai piccoli lettori stimoli sempre nuovi e continue opportunità di apprendimento, e ai genitori la sicurezza di prodotti di grande qualità.I nostri prodotti hanno la certificazione FSCIl marchio di certificazione FSC garantisce che l’intera filiera legno-carta certificata per i suoi standard derivi da una gestione forestale rispettosa dell’ambiente, socialmente utile ed economicamente sostenibile (credit:© FSC.org).

Description

Un libro che tratta con tatto e sensibilità il tema del bullismo nelle scuole.

I mesi estivi erano passati in un batter d’occhio. Dopo appena un mese di scuola, si erano già creati i primi gruppetti. Ma nessuno di questi ti voleva tra loro, anche se tutto quello che desideravi era far parte di qualcosa. Sembravi invisibile. Poi, a febbraio, cominciò il mese delle prese in giro. Una ragazza iniziò a canzonarti perché eri un po’ più grande degli altri. E così ogni giorno, a ogni presa in giro, a ogni brutta parola, a ogni esclusione, ti sentivi sempre più infelice. Era un qualcosa che cresceva dentro. Cresceva, cresceva e cresceva. E tu, insieme a lui, diventavi letteralmente un po’ più grande.