Terre di Mezzo

Il nome dice di noi. Terre di mezzo editore: i confini ci piace abitarli, con gentilezza e determinazione. Appassionati di futuro, disponibili sempre a misurarci con la complessità del tempo presente. A farci domande. E lasciar spazio all’ascolto.

Una scelta che abbiamo fatto nel 1994, quando siamo nati, come giornale di strada. Venduto da migranti e scritto da giovani professionisti. Dove il sociale, il bello e il brutto di questo mondo, trovavano casa. Dove la fragilità poteva, e può, trasformarsi in una risorsa.

Una scelta che continuiamo a fare promuovendo la fiera “Fa’ la cosa giusta!” sul consumo critico e gli stili di vita sostenibili, e le esperienze che ci permettono di stare vicino ai piccoli e agli ultimi, come La Grande Fabbrica delle Parole – laboratorio di scrittura creativa gratuito per i bambini, o La Notte dei senza dimora, che invita i cittadini in piazza ogni anno nella Giornata ONU contro la povertà.

Oggi Terre di mezzo Editore pubblica circa 70 titoli all’anno e i libri sono il nostro modo per raccontare la realtà e inseguire l’utopia. Che cerchiate la guida di un Cammino, il libro adatto ai vostri figli o un manuale per scoprire la gioia del “fare con le proprie mani”, siete approdati nel luogo giusto. Tra le nostre pagine sentitevi liberi di andare e tornare. Di prendere quello che vi occorre: un’idea, una ricetta, una bella illustrazione, una buona pratica.

E siccome i libri sono una passione da condividere: riempite il cestino della bici con gli albi illustrati e organizzate una lettura ad alta voce al parco; portate i libri nella biblioteca di scuola; fatene dono a una persona cara; postate i vostri consigli sui social.

E quando sarà di nuovo possibile tornare insieme: passate a trovarci nella bellissima sede che ci ospita, qui a Milano!

La Redazione di #TerredimezzoEditore

Filtri
Procedi